LEVRIERI

La serie dei Levrieri è nata per sostenere l’Associazione “EL RAYO VERDE” che si occupa di salvare e dare in adozione i levrieri galgos spagnoli, sfruttati e orrendamente maltrattati in Spagna. Un terzo  del prezzo del piatto verrà  da noi devoluto agli amici dei El Rayo verde da cui proviene Venus, la splendida e dolcissima levriera che talvolta appare nelle nostre foto.

prezzi su richiesta

“Symphony in Black”, Romain de Tirtoff, nato nel 1892 e conosciuto come ERTE’. Ecclettico e geniale fu uno dei più grandi disegnatori di alta moda nel periodo Deco. Cm 25×25

“Two Greyhounds”. Affresco di Pietro Rotati (Galleria Borghese, Roma, 1770 circa). Cm. 15×21

Ragazzo con un Greyhound, olio su tela di Paolo Veronese (1528-1588).  Finitura in foglia oro, cm. 21×15 

Scena bucolica tratta da un’illustrazione miniata medioevale del 1300 circa. Piattino rifinito in foglia oro. Può essere destinato a vari usi. Come svuotatasche, posacenere, o semplicemente come oggetto decorativo. Cm. 15×21

Struggente tenerezza negli occhi di questo splendido levriero in versione natalizia. Babbo Natale porta doni, serenità e gioia. Un levriero adottato è un angelo che entra in casa. Finitura foglia oro. Cm. 15×15

Una tipica scultura del periodo deco. La snellezza del levriero accostata a sinuose figure femminili, ci ha ispirato questo grande piatto decorativo. Misura cm 25×25. Finitura in foglia oro.

Art deco, copertina di Vogue magazine 1922. Svuotatasche, cm. 21×15. 

I levrieri sono tra le razze più antiche nella storia del cane domestico. Questo disegno miniato risale al 1300 circa ma vi sono anche rappresentazioni nell’arte egizia e celtica. Cm. 15×15

George Barbier artista, pittore, illustratore, disegnatore di alta moda negli anni ’20. Svuotatasche rifinito in foglia oro, cm. 15×15

“La vie parisienne”, un magazine francese fondato nel 1866, famoso per le sue copertina iconiche e fashion. Svuotatasche, cm. 21×15