I NOSTRI CUSCINI

I cuscini stampati da noi. Puro lino o puro cotone, Confezionati a mano da esperte sarte, come una volta. Chiusi da laccetti o bottoni in madreperla, reinterpretano gli ambienti di casa con i temi preferiti. Uno spazio in cui trasferire frasi, monogrammi, figure scelte dai nostri archivi o da un’idea personale…Eccone alcuni esempi.

 

tre cuscini realizzati e stampati a mano,  a comporre un alfabeto del 1600 di Martin Hengelbrecht – Germania

  • Cuscino realizzato a mano da noi, su commissione con iniziale tratta da un antichissimo manuale di ricamo tessile

     

All-focus

All-focus

All-focus

All-focus

All-focus

All-focus

Un regalo di un po’ diverso dal solito, che rimanga a ricordo di una data importante. Questo cuscino è stato realizzato per un’occasione speciale: la laurea di una ragazza. Raggiunto il faticoso traguardo cosa resta a frenarti nella vita? Nulla, sei libera. Quindi, librati nello spazio…nessun limite oltre il cielo, come la scritta sul retro. La donna mongolfiera è un opera contemporanea “Pleasure of Travel” di un fantastico artista austriaco, Christian Schloe. Ci piacciono le sue atmosfere oniriche e visionarie. In puro lino. 

...e dopo la laurea, nessun limite, oltre il cielo…

Questo è il disegno di una piastrella vittoriana, scelto tra i tanti in archivio. Le geometrie sofisticate e raffinate diventano un ottimo soggetto per questo cuscino. La stampa del monogramma sul retro dona un ulteriore tocco in più. In purissimo lino.

Il monogramma studiato ad hoc, per rendere unico ed esclusivo un pensiero. I fiocchetti ingentiliscono ulteriormente lo stile romantico e d’antan di questo cuscino in lino.

Il retro del cuscino con le amiche tenniste. Una bella frase sull’amicizia, in caratteri Gatzby, in linea con l’epoca dell’immagine anni ’20.

Due amiche giocano insieme a tennis tutte le settimane. Il compleanno di una delle due in arrivo e il solito dilemma, cosa regalare di carino e inusuale. Da qui è nato questo cuscino. Una lunga ricerca ed è emersa questa elegante e originalissima stampa decò. Perfetta. Sul retro una delicata frase ancora più personale. A chi non piacerebbe ricevere un pensiero così per il proprio compleanno? In puro lino. 

Maxi cuscino destinato ad un terrazzo. La padrona di casa ama molto le piante grasse e quindi abbiamo utilizzato le stampine botaniche già usate per i piattini. Il nastro grosgrain ad incorniciare e valorizzare le piantine.

Il micio di casa è nero e questo disegno ha subito richiamato l’abbinamento cuscino-felino. Infatti, trasgredendo alla nostra regola, abbiamo utilizzato per la stampa un materiale meno nobile, industriale e in misto cotone. L’immagine è la copertina del libro di Rudyard Kipling. Sul retro è riportato una significativa pagina del romanzo.

Il tuo sport preferito. Il tuo cuscino Pulchraimago in puro lino.

Il retro del cuscino per un ragazzino che dedica tante ore al tennis. Chi lo ha voluto? La sua mamma, per sostenerlo nella sua passione.

Cuscino realizzato su ordinazione con una vecchia tela di canapa. che apparteneva alla mamma di chi ce lo ha commissionato e che ama molto gli angeli. Un oggetto affettivo e molto personale in cui abbiamo trasferito la nostra interpretazione. Due stampe neoclassiche di cupidi e sul retro poesie d’autore sugli angeli, una di Emily Dickhinson e l’altra di Paulo Choelo. Il risultato è nostalgico e toccante.  

I nostri maxi cuscini da esterno, realizzati in pesante lino grezzo, riproducendo le stesse stampe dei nostri oggetti in vetro. Abbinamenti molteplici da inventare a proprio gusto, basta attingere nel nostro fornitissimo archivio

Riprendono i temi “butterfly” già proposti nei nostri piatti, i cuscini ispirati all’arte Deco di Eugène Alain Seguy

antiche tavole zoologiche riproposte sui cuscini dedicati al mondo degli insetti..non a tutti piacciono questi animali ma nella versione stampata e coloratissima non possono certo suscitare avversione

Un delizioso cuscino dall’aria vissuta e romantica, creato ad hoc per una signora gallese. Il monogramma in stile con la ghirlanda floreale di Sybilla Maria Merian.