LULLABY

“Lullaby”, come una ninnananna per i più piccoli. Il tenero mondo dell’infanzia raccontato dai più poetici illustratori di fiabe di ieri. Abbiamo colto i temi più suggestivi per trasferirli in morbidi e delicati cuscini. In puro lino, sartoriali e rifiniti con leziosi fiocchi, nastri o bottoncini di madreperla in tinta.

prezzi su richiesta

Il micio settecentesco è tratto dalla copertina di un antico libro di ninne nanne. Un disegno veramente di grande delicatezza per un cuscino dedicato alla cameretta di un piccolo.

Un esempio di cuscino realizzato per una nascita. É arrivato il fratellino di un bimbo di cinque anni, naturalmente un po’ geloso. Nell’illustrazione d’epoca vittoriana è rappresentato anche lui, insieme alla mamma e al nuovo arrivato, non manca neanche il suo nome per festeggiare l’evento. Sul retro una toccante poesia sulla maternità, di Abanindranath Tagore, sensibilissimo e raffinato pittore e scrittore indiano vissuto fino al 1941.

La nascita di Valentina viene accompagnata dal dolce cullare di teneri putti sulle note di una ninnananna. Il soggetto è di un grande e prolifico illustratore inglese del 1800, Walter Crane. Insieme a William Morris, fu uno dei più influenti esponenti del movimento estetico Art and Craft, tra il 1800 e il 1900. Oltre ad illustrare libri per bambini, produsse una quantità infinita di disegni raffinatissimi destinati al design.

Il cuscino questa volta è pensato per una ragazzina sognatrice e amante degli animali. L’atmosfera romantica e serena lo rende adatto per un delicato pensiero. 

Romantiche barchette-ochette veleggiano su questo cuscino da inserire in una cameretta tutta femminile. il titolo originale dell’illustrazione è “I Saw Three Ships” dell’olandese Henriette Willebeek Le Mair, vissuta tra il 1800 e il 1900. Una delle nostre autrice preferite, che riproponiamo spesso nei nostri cuscini Lullaby,  a rievocare un  mondo ingenuo, nostalgico e struggente, ormai scomparso.

La copertina del libro “I racconti di Mamma Oca” di Jessie Wilcox Smith, un’altra splendida illustratrice del secolo scorso, che ha saputo rappresentare al meglio il mondo magico e ingenuo dell’infanzia.

Un cuscino importante per festeggiare il primo anno di vita. Un corteo di bimbi si muove suonando al ritmo dell’Orchestra diretta dalla banda dei micetti. Noi lo troviamo delizioso. Il disegno è tratto dalla copertina del libro “The baby’s opera” di Walter Crane.

Un’illustrazione di William Heath Robinson (1872/1944) per un libro di fiabe di Hans Christian Andersen. Questo è lo stagno dove le cicogne pescano i bambini, direttamente dalla madre terra, per poi consegnarli dopo nove mesi ai genitori. Una leggenda suggestiva…che merita di essere citata per personalizzare ulteriormente il cuscino della neonata Francesca

La copertina di un libro di filastrocche del 1912, già allora dedicato alle canzoncine di un tempo passato… nostalgico, romantico e tanto bon ton.